vuoi saperne di più sul mondo della scrittura online?
scopri
Come scrivere un curriculum vitae davvero impeccabile

Come scrivere un curriculum vitae davvero impeccabile

Come scrivere un curriculum vitae davvero impeccabile

Come scrivere un curriculum vitae che faccia davvero colpo?

Per partire bene, bisogna iniziare col porsi qualche domanda. Una fra tutte: quali sono le competenze e le esperienze che possono realmente fare la differenza sulla scelta del recruiter?

Puoi essere una persona di grande talento e con tante aspirazioni, ma i fattori determinanti, quelli su cui si basa il selezionatore, sono proprio l’esperienza e i risultati ottenuti sul campo.

E se non hai esperienza? In quel caso dovrai puntare tutto sulle tue sole competenze, sui tuoi interessi e sulle tue capacità professionali.

Qualsiasi sia il livello da cui stai partendo, in questa breve guida vedremo come scrivere un curriculum vitae sempre impeccabile.

Risultati immagini per curriculum vitae originale



Curriculum europeo: sì o no?

Lo so bene. Inviare curriculum non può essere divertente, anzi, è una grande fonte di stress.

Eppure, è importante farlo nel modo migliore per far colpo sui recruiter e assicurarsi di non doverne inviare più del previsto. In poche parole, meglio faticare un po’ di più che rischiare di perdere tempo per non ottenere nulla.

Un errore che spesso si commette è proprio quello di inviare curriculum di fretta, in modo automatico e senza dare alcun valore alla candidatura. Magari, utilizzando un modello di curriculum europeo già precompilato.

No, non sempre questa è la scelta giusta.

Parti dal presupposto che il tuo curriculum è il tuo biglietto da visita. Ti consente di presentarti nel modo migliore e di esprimere la tua personalità, quindi perché non farlo in modo davvero efficace?

Puoi utilizzare un curriculum vitae europeo, ma se sei un professionista ti consiglio di crearne uno da zero che sia originale ed estremamente personalizzabile.

Puoi farlo su Canva, selezionando tra i progetti il modello “Resume”. È davvero semplicissimo utilizzarlo e puoi scegliere tra tantissimi layout offerti dalla piattaforma, modificandolo con i tuoi dati o dandogli una struttura personalizzata.

Come scrivere un curriculum vitae in 4 mosse

Per fare in modo che il curriculum vitae attiri subito l’attenzione del selezionatore, è importante differenziarlo dal resto dei curriculum tutti uguali inviati nella sua posta elettronica.

Se vuoi che il tuo curriculum venga letto, anzi aperto, è importante:

  1. scrivere una lettera di presentazione;
  2. scrivere una lettera di presentazione che incuriosisca il recruiter. Che non lo faccia sbadigliare, insomma.

Ecco 4 consigli utili per scrivere un testo di presentazione efficace che dia una buona spinta al tuo curriculum vitae:

  1. Buona informazione. Innanzitutto, non scrivere un testo a caso nell’oggetto dell’email. Per cosa ti stai candidando? Specificare il lavoro indicato nell’offerta di lavoro, ad esempio, è un’ottima mossa per far capire al recruiter che non hai fatto un banale copia e incolla.
  2. Un pizzico di personalizzazione. Un errore piuttosto comune è quello di inviare un testo di presentazione standard, copiato e incollato da altre lettere di presentazione tutte uguali. Sai che ogni azienda è diversa? Non puoi permetterti di inviare lo stesso testo a tutti: è importante personalizzarlo, informandoti sull’azienda e scrivendo quello che davvero può essere interessante o soddisfare le sue richieste. Ricordati di fare una piccola ricerca sull’azienda prima di scrivere la tua lettera.
  3. Racconta chi sei. Sì, devi parlare di te! Non è così scontato e, soprattutto, non è così facile parlare di sé senza annoiare a morte. Per questo motivo devi conoscere il tuo interlocutore, capire chi sta cercando, cosa sta cercando, di cosa ha bisogno. Soltanto in questo modo puoi scrivere una lettera di presentazione in grado di conquistarlo e convincerlo a sceglierti.
  4. Sii originale e non banale. Evita le ridondanze e scrivi informazioni pertinenti e interessanti. Puoi usare, se possibile, anche un po’ di ironia e puoi svelare il tuo talento con arguzia, senza risultare antipatico.

Se vuoi capire meglio come scrivere la tua lettera di presentazione, ecco come scriverne una davvero efficace! 



Struttura ed esempi di curriculum vitae

Come dovrebbe essere strutturato un curriculum vitae? In realtà, non esiste una risposta univoca, perché dipende dal tipo di professione che svolgi e dal lavoro per cui ti stai candidando.

Risultati immagini per curriculum vitae originale

Sicuramente, però, ci sono degli elementi che non possono assolutamente mancare in un curriculum e altri che danno una marcia in più alla tua candidatura:

  • Piccola presentazione. Una frase che ti identifica, una piccola descrizione che faccia trasparire la tua personalità e le tue competenze. Questo dettaglio può fare la differenza;
  • Dati personali. Foto personale (professionale, meglio se su sfondo bianco), nome e cognome, data e luogo di nascita, cittadinanza, città di residenza, patente;
  • Contatti. Numero di telefono, email, eventuali link ai profili social (Linkedin fra tutti);
  • Formazione. Titolo di studio, titoli professionali, corsi di formazione, premi, certificazioni. Meglio partire dagli ultimi titoli acquisiti per dare più rilevanza alla formazione più recente;
  • Esperienze di lavoro. Inserisci esperienze di lavoro reali e, soprattutto, che siano attinenti con il lavoro per cui ti stai candidando. Anche in questo caso, meglio partire dalla più recente;
  • Competenze professionali;
  • Lingue conosciute. Livello di conoscenza della lingua scritta e parlata;
  • Attitudini personali e skills (lavoro in team, livello di comunicazione, capacità di lavorare autonomamente e così via);
  • Autorizzazione al trattamento dei dati personali a piè di pagina.

Ecco qualche esempio di curriculum vitae davvero efficace.

Risultati immagini per curriculum vitae originale

Immagine correlata

Immagine correlata

Risultati immagini per curriculum vitae originale

Ora che sai come scrivere un curriculum vitae e hai tutti gli strumenti per farlo nel modo migliore, non ti resta che sbizzarrirti e sperimentare il tuo modello!

Ricorda di dare sempre un valore a ciò che fai, perché questo traspare anche dal tuo curriculum vitae e può davvero fare la differenza nella scelta da parte del selezionatore che lo riceve.

Ti sono stati utili questi consigli? Hai altri suggerimenti da darci? Lascia un commento qui sotto!



Leave a Comment

Vuoi scrivere un commento all'articolo?