vuoi saperne di più sul mondo della scrittura online?
scopri
Come si scrive, daccordo o d’accordo?

Come si scrive, daccordo o d’accordo?

Come si scrive, daccordo o d’accordo?

Questo articolo nasce da un bisogno. Sono in tanti a cercare “come si scrive daccordo” sul motore di ricerca.

In molti, infatti, si chiedono se sia più corretto scrivere la parola daccordo piuttosto che d’accordo, con l’apostrofo. Qual è la grafia corretta quindi?

La forma corretta è d’accordo, con l’apostrofo.

Perché si scrive d’accordo e non daccordo?

Come scrive la Treccani, la forma corretta è d’accordo perché la preposizione semplice di è soggetta ad elisione trovandosi di fronte al sostantivo accordo.

L’elisione non è altro che la soppressione della vocale alla fine di una parola che si trova davanti ad un’altra parola che inizia con una vocale.

Facciamo un esempio. Le due parole la amica subiscono un’elisione perché la prima parola termina con una vocale e la seconda parola, invece, inizia con una vocale. L’elisione in questo caso è obbligatoria e comporta l’inserimento dell’apostrofo tra le due parole, dando vita a l’amica. 

Un tempo la grafia univerbata daccordo era accettata, ma oggi le cose sono cambiate e questa è sempre da ritenersi errata.

Nel caso di d’accordo, l’univerbazione (ovvero il processo che unisce due parole, in origine separate, in un’unica parola) non è contemplata.



Leave a Comment

Vuoi scrivere un commento all'articolo?